martedì 31 maggio 2016

Let's talk about #9 ft. A little nerd's shelf

Buon martedì cari lettori!
Siamo tornate più in forza che mai! No, Rose si è presa una buona dose di raffreddore e continua a lamentarsi con Violet. Qui il tempo varia ogni 3x2, la mattina fa freddo, il pomeriggio caldo, la seria piove, il giorno dopo grandina e poi di nuovo un caldo che scioglierebbe perfino il cuore dei cattivi. Ha senso questa cosa? No, ma noi di principio non abbiamo senso perciò, iniziamo la rubrica, sempre in collaborazione con la stupenda Letizia di A little nerd's shelf!
I fortunati libri di oggi sono Dimmi tre segreti di Julie Buxbaum e Chi è Mara Dyer di Michelle Hodkin (Rose sta strofinando le mani con fare minaccioso in questo momento... partirà a raffica a parlare e parlare del libro, preparatevi).
Violet che reagisce a Rose.
(Perchè ogni volta che riparlo di libri letti uno due anni fa ho voglia di rileggeli? Ahhhh non possooo, Violet mi uccide!)

VIOLET

Ho completato questa lettura giusto la settimana scorsa e alla fine del libro avevo una sola domanda: “SIAMO SERI?” Davvero, perché? (WHYYY?)
Ma partiamo con calma dal principio: devo ammettere che ho provato subito empatia con Jessie, la protagonista. Trasferirsi, cambiare città, abbandonare la vita che conoscevi per andare a vivere con persone che nemmeno conosci. Dover ricominciare tutto da capo in mezzo a delle persone davvero assurde. Aveva tutto il mio sostegno. Ed ecco che dal nulla spunta PS, aka Perfetto sconosciuto, che prima attraverso mail, poi attraverso messaggi, la aiuta ad orientarsi nella giungla urbana di Los Angeles e nella sua nuova scuola. Premesse carine ed interessanti, davvero.
Poi però succede qualcosa, ed oltre ai cliché già presenti nel libro, si aggiunge la prevedibilità. Io speravo davvero che il grande mistero su chi fosse PS fosse complicato ed articolato, quindi provate ad immaginare la mia faccia quando arrivata a metà libro era palesemente palese che PS fosse quella persona lì!  E, udite udite, la protagonista NON SE NE RENDE MINIMAMENTE CONTO! (Proprio per niente!)
Io ero lì: SEI SERIA?
Ci sono rimasta un po’ male per come è stata costruita la storia e per il finale che ti lascia un pochino appeso, altrimenti per il resto è un libro davvero carino e leggero, ottimo da leggere in questo periodo di forte stress. Tutta la prevedibilità (voluta o non voluta?) però mi ha fatto storcere il naso, infatti il mio voto su Goodreads non supera le 3 stelline (Cosa?! Seria? Io 3.75).
La scrittura della Buxbaum non è male, ma sembra quasi che abbia iniziato la storia e poi abbia deciso di svilupparla nel modo più prevedibile, facile e veloce, non approfondendo al meglio i personaggi secondari e i rapporti d’amicizia.
Resta comunque un libro godibile, ma di sicuro non era quello che mi ero aspettata!

Month releases #5: Anteprime Giugno

Buongiorno a tutti Bookworms! Oggi per voi doppio post! (Più tardi uscirà il Let's talk about e parleremo di due libri davvero belli).
Siamo arrivati alla fine di maggio, come passa veloce il tempo! Come ogni fine del mese vi faremo l'elenco di alcuni libri che usciranno nel mese di giugno e che spero di poter leggere perchè sono davvero davvero davvero (ho detto davvero?) interessanti. Ricordo che il 9 giugno uscirà la ristampa di Shatter me (Schegge di me) con la copertina originale (si, quella con l'occhio figo)
New entry, libri conclusivi e molti altri, quindi, non ci perdiamo in chiacchere e iniziamo!


TITOLO: Seeker, La ribelle
AUTORE: Arwen Elys Dayton
SERIE: Seeker #2
USCITA: 7 Giugno 2016
PREZZO: 18.90 €
EDITORE: Sperling & Kupfer
GENERE: Young Adult fantasy
La Trama:
Quin Kincaid è una Seeker. La sua missione è un privilegio, un onore antico, che si tramanda da generazioni. O almeno questo è ciò che ha sempre creduto, fin da bambina, quando suo padre le raccontava di Seeker che avevano spodestato malvagi re, ricercato assassini, scacciato malfattori e compiuto azioni buone e imprese gloriose in ogni parte del mondo. Poi però è arrivata la notte del giuramento e il mondo di Quin è crollato. Per sempre. Perché essere Seeker non ha nulla a che vedere con la lealtà e il coraggio come lei si era immaginata. Tutta la sua vita è stata solo una terribile impostura. Suo padre si è rivelato un assassino. Suo zio, un bugiardo. Sua madre, una vittima. E il ragazzo che amava è assetato solo di vendetta, verso la sua famiglia. Ora che ha scoperto la verità Quin potrebbe lasciarsi tutto alle spalle, andare altrove, essere semplicemente se stessa e finalmente vivere... come una persona normale.  Invece no. Vuole sapere la verità, vuole capire quando tutto è cambiato. E non è la sola. Come lei, anche Shinobu, il suo compagno di sempre, è alla disperata ricerca di risposte e ora più che mai sembra l'unica persona di cui potersi fidare. Ma sono troppi i segreti nascosti in un passato oscuro e spietato...

Non ho ancora avuto il piacere di leggere il primo libro di questa serie, perciò, per chi l'ha letto, me lo consigliate?

venerdì 27 maggio 2016

Friday Tag: Reader Problems Book Tag ft. Strawberries & Books

Buongiorno bookworms!
È arrivato questo maledetto week-end finalmente, dove posso se non altro far finta di riposarmi e fregarmene delle quantità assurde di cose da studiare, yasss! *Sogna sogna*
Oggi è venerdì e significa una sola cosa: TAAAAAG! Come sempre, in collaborazione con la nostra dolce Chiara di Strawberries and Books abbiamo deciso questa settimana di proporvi il “reader problems book tag”! Non so bene di chi sia questo tag, io ho presto le domande da questo video di Erika (-diaryofabibliophile) quindi enjoy it!


1. Hai ventimila libri nella tua TBR. Come fai a decidere quale sarà il prossimo libro che leggerai?

In passato lo ammetto, sarebbe stato un casino e mi sarei lasciata maggiormente guidare con l’istinto (bim bum bam, il prescelto eccolo qua), ora che invece ho una challenge diversa da seguire ogni mese cerco di seguire maggiormente le indicazioni, così da aver un minimo di linea guida su cosa leggere. (Ohh yesss)
Poi alla fine leggo ugualmente libri che con la challenge non centrano niente, ma sorvoliamo. (shhhh)

2. Sei a metà di un libro e non ti sta piacendo affatto. Lo abbandoni o mantieni il tuo impegno e lo finisci?

Dipende. Alcune volte riesco a fare la brava e a portarlo a termine (che brava!), altre volte invece il mio cervello si rifiuta proprio di continuare e quindi adios libro! (Hasta la vistaaa)
3. Si avvicina la fine dell'anno e tu sei lontana dal raggiungere il tuo obiettivo nella challenge dei libri da leggere di Goodreads. Provi ad accelerare adesso? E come?
Cerco di leggere i libri che maggiormente si avvicinano al mio gusto, probabilmente. Oppure riduco il numero di libri della challenge LOL. (BUUUU) Lo so che è come barare, ma per me fine anno significa una sola cosa: SESSIONE INVERNALE. (L'inverno sta arrivando)
4. Le cover di una serie che ami hanno uno stile diverso. Come superi questa cosa?
Mmm.
Non la supero probabilmente, odio avere i libri con le edizioni diverse. Anche se alla fine, bene o male me ne faccio sempre una ragione, sigh. (le cose brutte della vita)

5. Tutti, ma proprio tutti amano un libro che a te proprio non piace. Con chi condividi le tue impressioni riguardo a quel libro?

AHAHAHAHA, non c’è manco bisogno di chiederlo, con Rose (Ciao, sono io) ovviamente: adora vedermi schizzare male per qualcosa. (Ve lo giuro, i suoi schizzi fanno paura e a me la cosa piace muhahahaah)

giovedì 26 maggio 2016

Oggi in uscita: Lezioni di seduzione di Chiara Venturelli



Buonsalve a tutti bookworms!
Buon giovedì e buon inizio giornata (anche se è quasi mezzogiorno)! Che meraviglia, gente, oggi finalmente splende di nuovo il sole, ma non c’è quel genere di caldo asfissiante che non ti fa respirare quindi sono super happy! Ma bando alle ciance sul tempo, oggi sono qui per presentarvi un libro in uscita a cui sono particolarmente legata, ovvero quello di Chiara! Se bazzicate su Efp da tempo, penso che già la conosciate con il suo nickname fallsofarc ed anche perché la sua storia “Lezioni di seduzione” è la più popolare nel genere romantico! Sono particolarmente legata a questa storia, l’ho iniziata per puro caso un giorno quando Chiara pubblicò il primo capitolo e da allora non ho mai smesso di seguirla fino alla fine!
Quindi il fatto che ora questa dolce storia sia approdata in libreria mi riempie di gioia e di tanta nostalgia! Sono davvero felice e vi lascio alla trama così potete farvi un’idea del libro, se ancora non lo conoscete!
Enjoy it! ;)

Autore: Chiara Venturelli
Titolo: Lezioni di seduzione 
Genere: Romance
Casa Editrice: Centuria Libri 
Formato: Cartaceo, e-book
Data d'uscita: 26 maggio 2016
Prezzo: 9,90€ (cartaceo)


Trama:
Iscriversi al corso di teatro è stato un errore. Ma vedersi assegnare il ruolo di Catherine, la protagonista, è una vera catastrofe per Elizabeth. Soprattutto perché la «star» maschile è Jack: bello, brillante, popolare. Tutto il contrario di lei, insomma, e come se non bastasse un vero stronzo. Tra i due volano subito le scintille, e la commedia romantica Lezioni di seduzione sembra un disastro annunciato.
Quando ci si mette di mezzo la magia del palcoscenico, però, chi può dire cosa succederà? Pian piano, mentre la dolce e maliziosa Catherine conquista il suo William, le cose tra Elizabeth e Jack cominciano a cambiare, la finzione e la realtà si intrecciano. Complici una visita in famiglia a dir poco pericolosa, un’amica determinata, un ex fidanzato insistente e almeno due scomodi triangoli sentimentali, i colpi di scena sul palco e fuori si susseguono in un crescendo di equivoci. Che porteranno l’eroe e l’eroina a interrogarsi sui propri veri sentimenti, fino alla sera di una prima all’insegna dell’«improvvisazione»…
Un romanzo dolce, trascinante e divertente che mette in scena, è il caso di dirlo, le domande più profonde di ogni relazione: chi siamo quando ci innamoriamo, e di chi ci innamoriamo veramente? Forse anche la passione è un palcoscenico, e gli uomini e le donne soltanto attori? E, soprattutto, cosa sarebbe un grande amore senza qualche colpo di scena?


L’autrice:
Classe 1984, vive nella nebbiosa pianura bolognese. È cresciuta a tortellini, letture e serie tv. Divora libri, spaziando dal romance al giallo, dallo storico al thriller… fino ai libri per bambini che legge a sua figlia ogni sera. Da «grande» voleva diventare come Jessica Fletcher, senza la stessa scia di disgrazie a seguirla. Ha sempre preferito i film horror e X-Files ai cartoni animati, pur conoscendo a memoria i film di Doris Day e qualsiasi commedia romantica con il lieto fine. Dentro di sé rimane sempre una sognatrice pronta a scrivere di zucchero e arcobaleni, senza mai dimenticare le battute di spirito.



Che ne pensate bookworms? Waaaa io non sto più nella pelle, davvero! Appena ne avrò l’occasione sono sicura che acquisterò il libro per immergermi nuovamente nelle avventure di Jack e Liz! Fatemi sapere nei commenti se già conoscevate Chiara e la sua storia, per questo post è tutto!

See you soon, crazy bookworms!

-Violet

mercoledì 25 maggio 2016

Segnalazione: Il patto del marchese di Giovanna Roma




Salve bookworms!
In questo mercoledì affollato di post, voglio portarvi una segnalazione di un’autrice tutta italiana e del suo nuovo libro uscito giusto qualche giorno fa! Continuate a leggere per saperne di più!
Enjoy it! ;)


TITOLO: Il patto del marchese
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE:  Regency
DATA PUBBLICAZIONE: 18 maggio 2016
ISBN 9786050438246
PREZZO: € 2,99
PAGINE: 500

SINOSSI:
Come reagireste se l'uomo più in vista del Regno vi porgesse il suo aiuto?
Accettereste la sua buona offerta, certo.
Non consideratemi un'ingrata per averla rifiutata. Ho le mie ragioni. Dietro la facciata di un lord magnanimo e misericordioso, si cela il più infido dei serpenti, pronto ad approfittarsi delle difficoltà di una donna per il suo diletto. La vita di corte dev'essere molto noiosa se è giunto fino a qui.
Bramate la bontà nel vostro soccorritore, non le fattezze della veste o del viso e siate sempre prudenti al cospetto di un marchese.  

OPERE PRECEDENTI: -La mia vendetta con te (dark romance);
                                                 -Il Siberiano (dark romance)

SERIE DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE: -Adam (dark romance);
                                                                                     -Razov (dark romance)


Banner Gruppo Facebook: 

BOOKTRAILER


WWW...Wednesday #12

Buongiorno bookworms e benvenuti in un altro www wednesday!
Prima di iniziare a parlare delle nostre favolose (o forse no) letture dobbiamo chiedervi scusa per il ritardo di ieri/oggi.
Si, avete presente che di solito il martedì esce il Let's talk about, no? Ma ieri per questione di impegni e la non collaborazione del wi-fi, non siamo riuscite a pubblicarlo in tempo, perciò è uscito oggi.
Ma voi ci perdonate, no? Suvvia!
Ora, fatta questa piccola premessa, direi di iniziare con il vero post della giornata, ovvero il nostro consueto appuntamente con il WWW...Wednesday!

What did you recently finish reading?

VIOLET

Io ho da poco finito di leggere due libri: “La ragazza dell’ultimo banco” di Andrea Portes e “Dimmi tre segreti” di Julie Buxbaum. Non potevano essere due letture più diverse, non tanto per il genere perché sono entrambi due young-adult (you don't say), ma per la storia: mi è davvero piaciuto molto “Dimmi tre segreti” (non vedo l'ora di leggerlo, damn it!), nonostante in alcune parti sia stato prevedibile, mentre “La ragazza dell’ultimo banco” penso proprio di non averlo capito. Probabilmente lo stile di scrittura della Portes non mi ha preso, troppo black humor e stereotipi gratuiti in abbondanza, cosa che mi ha fatto storcere il naso. L’ho trovato molto, ma molto POCO realistico.

ROSE
Vi ricordate la mia bellissima sfida del mese no? (Come non farlo, te ne sei lamentata ampiamente.) Rileggi almeno un libro che non ti è piaciuto. Ma io ho deciso di leggerne tre! (You're brave!)
"Die for me", "Starcrossed" e "Noi siamo grandi come la vita".
Il primo l'ho letto settimana scorsa e gli altri due li ho finiti due giorni fa.
Noi siamo grandi come la vita, questa volta, l'ho portato a termine e devo dire che non è stata una lettura spiacevole. (Non troppo entusiasmo eh.)
Starcrossed, invece, mi ha sorpreso. Con una rilettura (la prima volta lo avevo letto a giugno del 2014) sono riuscita a comprendere di più il libro, si, non è un capolavoro, ma sono riuscita ad entrare di più nella storia. Quindi, la percentuale di possibilità di terminare la trilogia è aumentata.

Let's talk about #8 ft. A little nerd's shelf



Hello bookworms!
Buon mercoledì! Vi starete chiedendo perché il Let’s talk about è stato pubblicato oggi e non ieri, quindi vi daremo una risposta semplice: il wi-fi è una bitch.
Causa problemi tecnici non siamo riusciti a pubblicare, ma don’t worry, oggi sembra tutto risolto e quindi ci scateneremo con la pubblicazione dei post che ieri sono saltati!
Preparatevi, sarà una giornata movimentata!
Anyway, passando a cose più serie, ringraziamo la dolce Letizia di A little nerd’s shelf che collabora con noi in questa rubrica e passiamo ad illustrarvi i titoli di oggi, che sono “Noi siamo grandi come la vita” di Ava Dellaira e “Il gioco proibito” di Lisa J. Smith. Cosa avremo da dire a riguardo? Continuate a leggere per scoprirlo! ;)

 
La copertina ajvgniskeok! *-*


Rose:
Ora posso dire di aver letto pure io questo libro, yay!
Ooooh sì, avevo iniziato a leggerlo circa un annetto fa ma non l’avevo mai terminato perché era venuto a mancare lo stimolo di portare a termine la lettura.
Questo mese, grazie (o forse no) alla challenge di maggio, l’ho ripreso in mano e mi sono imposta di finirlo. Non lo amo alla follia come Violet (e preparatevi perché vi delizierà con un monologo) ma non mi ha fatto nemmeno schifo, una via di mezzo.
C’è da fare una premessa: il libro è scritto sotto forma di lettera, come “Noi siamo infinito” di Stephen Chbosky e, personalmente, non riesco ad entrare completamente nel libro, come faccio di solito, se è scritto sotto forma epistolare. Mi spiego meglio: ho come la sensazione di essere uno spettatore esterno a cui raccontano la storia completa, ma senza avere la possibilità di capirne le varie dinamiche e le più piccole sfumature, come se la vedessi svolgersi da lontano. Mi sono spiegata meglio? No? Shit, se non altro ci ho provato. xD
Inoltre, a mio parere, “Noi siamo grandi come la vita” è una lettura pesante, non tanto per lo stile, anzi quello è più o meno scorrevole, ma più che altro perché i temi trattati sono molto, molto particolari e sono sviluppati in un modo completamente diverso dalla tipica “superficialità” che possiamo ritrovare in diversi New Adult o Young Adult.
Qui si riesce a percepire il dolore, la tristezza e l’oscurità che avvolge Laurel, la nostra protagonista, come se fosse qualcosa di fisico e palpabile, come se fosse avvolta da una pesante coperta di sensazioni negative. Considerando che io sono una persona altamente iperattiva, sempre sorridente, positiva e allegra,  nel ritrovarmi davanti libri così angoscianti vado nel pallone e non riesco a comprendere appieno la loro essenza.
Però, tutto sommato, devo dire che non è stata una brutta lettura, quindi le sue tre stelline se le è meritate!

lunedì 23 maggio 2016

Doppia recensione de "Il mondo dell'altrove" di Sabrina Biancu

Buongiorno piccoli Bookworms e buon inizio settimana a tutti!
E che inizio settimana, qui da noi il tempo é un vero schifo e siamo quasi a fine maggio! Ufff vogliamo il sole (con moderazione), il venticello primaverile che accarezza i capelli e vogliamo le vacanze!
Lasciando da parte i nostri desideri, oggi siamo qui con una doppia recensione.
Vi faremo consocere le nostre opinioni su Il mondo dell'altrove di Sabrina Biancu.
Pronti? Iniziamo!


Autore: Biancu Sabrina
Titolo dell'opera: Il mondo dell'altrove
Genere: Narrativa
ISBN: 88-471-0785-4
Prezzo: € 12,00
Numero Pagine: 116
Casa editrice: Marco Del Bucchia Editore
Anno/data di pubblicazione: luglio 2015


ROSE
Questo è uno di quei libri che ti fanno sognare ad occhi aperti. Infatti l'autrice ha avuto il potere di farmi evadere dalla realtà e stare in un mondo magico pieno di emozioni.
Lo stile di scrittura è molto semplice, ma appunto perchè è semplice è stato più facile volare con la fantasia.
Il libro è pieno di magia!
Considerando che il romanzo è composto da 5 storie vorrei descriverne le trame, solo le trame, perchè se leggerete il libro, e io ve lo conosiglo (è piccolino quindi non vi costa nulla provare), capirete che in ogni storia c'è molto, ma molto di più!

venerdì 20 maggio 2016

Segni zodiacali book tag ft. Strawberries and Books



Buonsalve amati lettori!
Il week-end è arrivato e si prospetta molto interessante, tralasciando che oggi esce il finale di stagione di Legend’s of Tomorrow (che la settimana scorsa mi aveva spezzato il cuore a metà, sigh) e sono ultra in ansia! Anyway, oggi siamo qui con la mia versione del book tag che Rose ha compilato la settimana scorsa! Come sempre il tag è in collaborazione con la dolcissima Chiara di Strawberries and Books, quindi passate a dare un’occhiata al suo blog perché ne vale assolutamente la pena! Siete pronti? Lo spero, perché si iniziaaaaa! *eco in lontananza*



1- ARIETE: UN ROMANZO AVVENTUROSO CON CORAGGIOSI PROTAGONISTI

Di romanzi con protagonisti coraggiosi è pieno, talmente pieno che scegliendone uno si fa torto ad un altro LOL. Quindi ho deciso di scegliere la protagonista di una saga che qui in Italia è passata molto in sordina, ovvero Aria di “Never Sky” di Veronica Rossi. La protagonista è stata letteralmente gettata fuori dalla sua comfort zone, la bolla sicura dove ha vissuto tutta la vita e ha rischiato di morire innumerevoli volte lungo il difficile cammino che l’aspetta. Ma ha lottato ed è diventata più forte, è sopravvissuta in un modo pericoloso e quindi il premio al coraggio se lo merita tutto. (Ladies and gentlelam, il vincitore è... non ho la minima idea di quale sia il suo nome) (L'ho scritto sopra, furbizia.)

2- TORO: UN ROMANZO CON UN PROTAGONISTA MASCHILE AFFASCINANTE
Ah, siamo seri? Un solo libro? Per non nominare sempre i soliti, tipo Levi amore mio o Darcy Wilson (ciao bel bambino), scelgo Julian della trilogia “Il gioco proibito” di Lisa J. Smith (eheheh macciao anche a te). Lui sarebbe tecnicamente il cattivo, ma siamo seri, è lui il protagonista maschile indiscusso. La sua “concorrenza” non regge proprio il confronto, Julian è tremendamente enigmatico e affascinante e non si può non amarlo. (Ditelo a Jenny!! Ciabatta che non è altro!)


3- GEMELLI: UN ROMANZO CHE TI HA INCURIOSITO PER UNA PARTICOLARITÀ
“Die for me” di Amy Plum (hahahahahahaha sappiamo già come andrà a finire il commento) mi aveva un sacco incuriosito per la scelta di usare la figura sovrannaturale del Revenant. Mi sembrava molto interessante ed intrigante. Poi leggendo mi sono cadute le braccia e quindi mai na gioia.

mercoledì 18 maggio 2016

WWW...Wednesday! #11

Buongiorno piccoli Bookworms!
Come state? Oggi è mercoledì quindi ecco a voi l'undicesimo www wednesday!
Stiamo crescendo a poco a poco e questo ci rende felicissime! E' davvero una soddisfazione immensa, specialmente perchè possiamo condivedere la nostra passione (e il nostro disagio, in particolare) con persone fantastiche e con i nostri stessi interessi! Oggi siamo particolarmente dolciose sì!
Che ne dite, iniziamo? Let's go!


What did you recently finish reading?

VIOLET

Ho da poco finito di leggere “Resta con me fino all’ultima canzone” di Leila Sales. Devo ammettere che sono stata molto combattuta nel dare un giudizio a questo libro perché mi ha fatto storcere il naso in certe parti, probabilmente perché credevo molto nel potenziale della protagonista e odiavo vederla ritenersi una nullità e senza alcun valore. Il tema del bullismo mi sta molto a cuore e forse è per questo che l’ingiustizia di questo libro mi ha fatta incavolare e non godermi al meglio la lettura, ma è giusto così in fondo, altrimenti penso che questo libro non avrebbe avuto modo di esistere.
Ah, e ho odiato fin dal primo momento Char, il tizio che Elise, la protagonista, conosce durante la sua prima avventura allo Start. Senza spina dorsale e davvero una pessima persona.

ROSE
Ho appena terminato di leggere Innamorato di un principe di Littlefrancy. Presto, spero, arriverà la recensione sul blog!

martedì 17 maggio 2016

Liebster Awards 2016: discover new blogs!

Hello there bookworms!
Buonissimo martedì a tutti! Perché siamo così di buon umore? Non lo so sappiamo neanche noi, forse perché l'altro ieri abbiamo passato la giornata fisicamente insieme e non ci vedevamo da troppo tempo (aka una settimana) e quindi è uno strascico della felicità?
Anyway, in questo martedì di sole sfavillante, siamo qui per parlarvi dei Liebster Award 2016, un premio virtuale che viene assegnato ai blog con meno di 200 lettori! Tra l’altro, siamo in 42 piccoli bookworms ormai, che gioia immensa!


Ehm sì, ricomponiamoci. Stavamo dicendo, per “ritirare” virtualmente questo premio, c’è un piccolo regolamento da seguire, che vi lasciamo qui di seguito!

Il regolamento è molto semplice:
  • Ringraziare chi ci ha premiato;
  • Scrivere qualcosa sul blog che preferite;
  • Rispondere alle 11 domande del blogger che ci ha nominato;
  • Scrivere, a piacere, 11 cose su di te;
  • Nominare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers;
  • Formulare 11 domande per i blogger nominati;
  • Informare i blogger della nomination.
Partendo subito con il primo punto del regolamento, ringraziando le dolcissime signorine che ci hanno nominato: grazie infinite a Jessica di The Avid Reader, a Grazia di La spacciatrice di libri, Letizia di Alittle’s nerd shelf e ultima ma non per importanza, Chiara di Strawberries andBooks. Sono tutte e quattro delle blogger fantastiche e che seguiamo molto, quindi GRAZIE, davvero! E un grosso abbraccio libresco(?) a tutte!

Scrivere qualcosa sul blog che preferite

Questa è una scelta davvero difficile perché ci sono tantissime blogger appassionate e capaci là fuori e sceglierne una sarebbe come fare un torto a qualcuno! Però, se dobbiamo proprio, scegliamo Atelier dei libri di Glinda: non solo è stata una delle prime blogger che abbiamo iniziato entrambe a seguire e che ci fa sempre scoprire nuovi libri e restare aggiornate sulle ultime novità, ma è anche una ragazza davvero dolce,  in gamba e con uno stile di scrittura che incanta, che offre sempre interessanti spunti di riflessione nelle sue recensioni e che sa ispirare chi la legge.

Rispondere alle 11 domande del blogger che ci ha nominato

Spoiler: questo  post sarà infinito, vi capiamo se non leggerete tutte le domande (SONO 44) e saltare direttamente alla fine LOL. No, seriamente, perdonateci, ma siamo in due, con idee differenti e troppe cose da dire! ;)
Edit 19/05Abbiamo aggiunto anche le domande delle altre dolcissime ragazze che ci avevano nominato dopo, enjoy it! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...