mercoledì 28 giugno 2017

WRAP UP GIUGNO

Buongiorno lettori!
Come state? Spero bene. Farò questa introduzione corta in quanto il post sarà assai lungo.
Siamo il 28 giugno e ormai questo mese afoso è giunto al termine. 
Quindi??? IL WRAP UP E' GIUNTO PER VOI!
Si, il caldo mi brucia anche gli ultimi neoroni che mi sono rimasti.
Ho letto abbastanza durante questo mese e non vedo l'ora di parlarvi dei libri che ho letto. FORTUNATAMENTE mi sono piaciuti tutti.
Iniziamo?

Dopo aver letto "Il tesoro dei Marvel" di Brian Selznick  libro che mi è davvero piaciuto, avevo intenzione di leggere altro di questo autore. 
Un giorno, stalkerando per la milionesima volta la libreria di un mio caro amico, nonché vicino di casa, vedo spuntate questa faccia grigia, caratteristica che lega i libri di Selznick. 
Gli ho gentilmente rubato il libro e letto in un giorno. La storia parla per l'appunto di Ugo Cabret, un orfano che vive da solo nascosto tra i muri della ferrovia di Parigi e sogna di diventare un illusionista,  ma soprattutto di portare a termine il progetto del padre: quello di riuscire a riparare un piccolo automa in grado di scrivere. 
Tra disegni meravigliosi e prosa, il libro è qualcosa di davvero emozionante. 
È carino, ma "Il tesoro dei Marvel" è il mio preferito 


VOTO: 

FINALMENTE SONO RIUSCITA A LEGGERLO. 
lo avevo in libreria da mesi, li, tutto solo (insomma)  che mi supplicava di essere letto, che mi chiamava, piangeva perche ogni volta che gli passavo davanti non lo prendevo e leggevo, ma io ero impegnata con altre letture. 
Ora ho assecondato la sua volontà e l'ho letto. E adesso abbiamo una relazione amorosa indistruttibile
Leggetelo, vi cambierà la vita. 
Sàenz è un Dio nell'utilizzare le parole, intere frasi, per non dire tutte, del libro mi rimarranno impresse per sempre. 
Non parla solo della nascita di un rapporto d'amicizia tra due ragazzi, ma anche di famiglia, crescita, sviluppo personale. È una lettura che consiglieri a tutti, giovani, adolescenti adulti e anziani. 
Vorrei urlare l'amore che provo per questo libro al mondo. 

VOTO:







Re-telling di cenerentola molto Geek fangirl, un libro fresco ed esilarante. 











Anche questo libro, come Ari e Dante, è rimasto ad attendermi nello scaffale per un po'
Un storia carina, divertente, ma anche profonda, cosa che mi ha davvero colpito.






Per chi volesse leggerlo in italiano, il libro è stato tradotto con l titolo "Noi due ai confini del mondo".
Lettura piacevole, mi è piaciuto il loro viaggio on the road, chi non vorrebbe farlo? 
Ci sono cose però un po' clichettose e poco realistiche. Inoltre Amy e Roger mi sono piaciuti, molto reali, ma li avrei preferiti come una Brotp. 
Il loro rapporto, all'inizio sviluppato davvero bene, alla fine viene velocizzato e ciò mi ha fatto storcere un po' il naso. 
Il finale poi... se sono fatti bene i finali aperti mi piacciono, ma questo non mi ha emozionata tanto.



VOTO: 

Patrick Ness sta diventando poco a poco uno dei miei autori preferiti.
Ogni suo libro che ho letto l'ho divorato e "The rest of us just live here" non fa differenza.
Questo libro parla della vita adolescenziale. Infatti l'obiettivo dei nostri personaggi, Michael, Jared, Henna e Mel, è di finire scuola, passare gli esami, andare al ballo di fine anno e diplomarsi. 
Michael , il nostro protagonista, è un ragazzo un po' instabile infatti soffre di DOC, disturbo ossessivo compulsivo, vive con i suoi genitori, la mamma lavora in politica e il padre è un alcolizzato, e le sue sorelle Meredith, la più piccolina di 10 anni e Mel, più grande di Mickey di un anno, ma frequenta il suo stesso anno in quanto ne ha parso uno mentre era in rehab per anoressia.
Quindi abbiamo capito che la vita del nostro protagonista non è semplice. 
La storia secondo me è tutta da scoprire. 
La scrittura di Ness è come sempre d'impatto, profonda ed emozionante. 

VOTO: 


E' davvero difficile parlare di questo libro.
Il nostro protagonista è il diciottenne Zach, un ragazzino molto sveglio e molto solitario. 
Un giorno si ritrova in un rehab per drogati e alcolizzati e non ha la minima idea di come ci sia finito. Ha infatti avuto una perdita di memoria. Ma lui non vuole ricordare perchè sa che è successo qualcosa di davvero brutto.
Ragazzi..penso che questo libro sia principalmente dolore. Ne è pieno. Qualcosa che ti colpisce violentemente al petto e ti lascia senza fiato, come in apnea, per momenti che sembrano interminabili. 
Giuro, regalo un biscotto a chi legge il libro E NON VERSA NEANCHE UNA LACRIMA. 
Davvero stupendo.

VOTO:



Letto in lingua, ma l'hanno tradotto in Italia da poco con il  nome "Birthdate"
Ho preferito di gran lunga il primo libro
Questo è un po' più incasinato. 
Ho adorato tutti i personaggi principalmente Paolo, voglio anche io un migliore amico come lui nella mia vita!






VOTO:





Settimana prossima arriverà la recensione.
Non cedo l'ora di parlarvene!








Vi lascio qui un piccolo commento e, se vi incuriosisce, qui vi metto il link per la recensione che ho fatto su Goodreads.
È stata una lettura molto confusionaria, credo voluta apposta dall'autrice considerando che dentro al Caraval è tutta un'illusione ben ideata e ció che succede non è reale. O forse si? Di sicuro non sta a me rivelarvelo. 
La storia si legge velocemente ed ti intrattiene. Alcuni personaggi li ho trovati un po' piatti, ma non come la protagonista, Scarlett, che si aggiunge al trio di demenza di Clary Tessa e Lissa (sorratemi se a voi piacciono). Il finale.. Boh... È imprevedibile, ma nel suo essere imprevedibile è banale e spiegato male. Tante domande infatti non hanno avuto risposta e sono rimasta con molti perché. 


VOTO:



"The lover's dictionary" è un libro di 211 pagine strutturano a mo, per l'appunto, di dizionario. Infatti ogni lettera dell'alfabeto ha tot termine e attraverso essi, David Levithan ci racconta, in un modo quasi criptico, la storia d'amore di questi due amanti senza nome. 
Ho provato un mix di emozioni durante la lettura: gioia, amore, felicità, ma l'amore non è sempre positivo, infatti ho provato anche tristezza, dolore e perdita.




VOTO:
Bene gente, se siete arrivati fino a qui, grazie mille della pazienza.
Sono molto felice che durante questo mese sia riuscita a leggere così tanto in lingua.
Se volete, lasciatemi qui le vostre letture, o anche i vostri WWW visto che è mercoledì,  e io li stalkererò per bene!

ROSE

lunedì 26 giugno 2017

Recensione "AM I NORMAL YET?" di HOLLY BOURNE

Buongiorno lettori!!
Sono super felice! Perchè sono super felice? Ma perchè riesco a postare un'altra recensione e quindi parlarvi di un altro libro che ho amato e divorato.
Sono sempre contenta di postarle!
Direi di non cincischiare.



TITOLO: Am I normal yet?
AUTORE: Holly Bourne
SERIE:  The Spinster Club #1
USCITA: 1 Agosto 2015; Non ancora tradotto in Italia
EDITORE:  Usborne
GENERE: Young Adult

TRAMA:

Tutto quello che Evie vuole è essere normale. Ha quasi finito di prendere le sue medicine e sta per iniziare il college dove nessuno la conosce come "la ragazza pazza". Inoltre va alle feste e si sta facendo degli amici. C'è solo una cosa ancora da fare nella sua lista... 

Male relazioni sono un casino, specialmente quelle con i ragazzi adolescenti. Loro possono far impazzire le donne. E se Evie non riesce a dire la verità alle due due nuove amiche Amber e Lottie, come farà quando si innamorerà?



Avevo questo libro in libreria da alcuni mesi. L'ho comprato per tre motivi: 
1. Le recensioni sono prevalentemente positive 
2. Le ragazze di Bookish Brains l'hanno consigliato e come ogni altro libro che consigliano io devo leggerlo 
3. L'ho  trovato ad un buon prezzo.

Parto col dirvi che pensavo che questo libro fosse una lettura leggera e un po' frivola. Si, in effetti lo è, ma tratta anche di argomenti abbastanza seri che spingono il lettore a farsi qualche domanda personale. Almeno con me è successo così. 
Dopo una piccola crisi del lettore e molti libri MEH l'ho iniziato. 
Non ho letto molti libri dove ci sono le malattie mentali come protagoniste.
Ho letto unicamente "Lascia che accada" dove si parla della sindone di Asperger. 

La nostra protagonista è Evelyn, Evie per gli amici e soffre di OCD, ovvero obsessive - compulsive syndrome in italiano il disturbo ossessivo-compulsivo o DOC. 
Evie ha tante, tantissime ossessioni. Alcune di questa sono tipicamente automatiche, frequenti e difficili da controllare o da eliminare di per sé.
Ad esempio il lavarsi costantemente le mani, il controllare che tutto sia pulito sterilizzato, che non abbia toccato niente di sporco , toccare, contare o sistemare e ordinare. 


"Perchè ormai le persone usano la frase "disturbo ossessivo compulsivo" per descrivere piccole stranezze.
"Ohhh voglio che le mie penne siano allineate perfettamente, soffro di DOC"
NO NON E' VERO, CAZZO.
"Oh mio Dio, ero così nervosa per la presentazione, ho letteralmente avuto un attacco di panico"
NO, NON L'HAI AVUTO, CAZZO.
"Mi sento totalmente bipolare oggi"
STAI ZITTA, IDIOTA IGNORANTE"

Ormai sta per iniziare il college ed è migliorata parecchio rispetto ai primi tempi. Inoltre il dosaggio medicinale è stato diminuito un po' per volta. 
Vuole una vita nuova e non essere riconosciuta come la ragazza pazza che si chiudeva in camera e ha iniziato ad allontanarsi da tutti. Vuole tornare a vivere. 
Vuole farsi nuove amicizie, andare alle feste, divertirsi e perché no?  Magari trovare il ragazzo. 
Ma vuole tenere la sua malattia segreta. Infatti lo sanno solo i suoi genitori, sua sorella e la sua migliore amica Jane, che non sempre si comporta da tale, infatti è cambiata radicalmente da quando si è fidanzata con Joel, un ragazzo che suona in una band. 

venerdì 23 giugno 2017

Recensione "GEEKERELLA" di Ashley Poston

Buongiorno lettori!
Come state e come procedono le vostre letture? Le mie stranamente bene! Durante questo caldo mese di giugno ho letto, stranamente parte due, molto in lingua inglese. Quindi oggi sono qui per parlarvi di un libro in particolare. Stiamo parlando di "Geekerella" di Ashley Poston.



TITOLO: Geekerella
AUTORE: Ashley Poston
SERIE: Stand Alone
USCITA: 4 Aprile 2017; Non ancora tradotto in Italia
EDITORE:  Quirk Books
GENERE: Young Adult/Retelling

LA TRAMA
(tradotta da me, perdonatemi per gli errori)
 
Quando la fangirl Elle Wittimer viene a sapere del contest di cosplay sponsorizzato dai produttori di Starfield. decide che deve partecipare ad ogni costo.
Il primo premio è un invito al ballo cosplay di ExcelsiCon e un meet and greet con l'attore che reciterà nei panni del Principe Carmindor, il protagonista.
Elle vuole partecipare alle spalle della sua matrigna e vincere il contest le darebbe la possibilità di allontanarsi da lei, per non parlare poi del suo sogno da fangirl che diventerebbe realtà.
L'attore adolescente Darien Freeman, è meno emozionato di partecipare all' ExcelsiCon.
Gli piaceva molto partecipare alle conventions, ma ora per lui non sono altro che impacciati meet and greet e dolori alla mandibola per tutte le sessioni di foto.

Recitare nel ruolo del principe Carmidor è tutto quello che ha sempre voluto, ma l'ostinato fandom di Starfield lo respinge. Più l'ExcelsiCon si avvicina, più il lato nerd di Dariel gli sembra finto, finché non incontra una ragazza che gli dimostra il contrario. 




 “Look to the stars. Aim. Ignite.” 



Geekerella era nei miei reader radar (si, appena inventato) da quando le booktubers americane che seguo hanno iniziato a parlarne.
Come non potevo? 
Un retelling di Cenerentola versione nerd/fangirl? 
Fangirl è il mio secondo nome quindi ho dovuto leggerlo.
Inoltre in questo periodo sto leggendo libri più leggeri, young adult contemporanei, quelli adatti per questi giorni di caldo.
Geekerella ha fatto al caso mio.
Prima di iniziare vorrei dire che dalla trama (tradotta da me, faccio schifetto, lo so, leggetela in lingua è meglio), non si riesce a comprendere il senso del libro. Trovo che manchino molti fattori che, leggendoli, potrebbe incuriosire più target.

Don't worry, c'è la vostra Rose che ve la approfondisce senza, ovviamente, farvi spoiler!
La nostra protagonista è Danielle, Elle per gli amici (E' stato molto difficile non pensare al mio L di Deathnote). Vive con la matrigna (chiamata da lei stepmonster)  e le sue due sorellastre Chloe (mado la prendo a sberle)  e Calliope (nome che mi piace). Vive sola con loro perchè  Elle ha perso la madre quando aveva 4 anni e suo padre di recente in un'incidente stradale. Non ha ancora raggiunto la maggiore età quindi è costretta a vivere in una famiglia non sua e dove regna l'odio reciproco.

mercoledì 21 giugno 2017

WWW...WEDNESDAY #30

Buon mercoledì BOOKWORMS!
NON CI CREDERETE MAI (nemmeno io ci credo), MA QUESTO E' IL POST NUMERO 201.
WOOOW! 
Si mi emoziono per poco. 
Grazie a tutti voi che, almeno due volte a settimana, sopportate i nostri disagi molto disagiosi! (E questa frase non ha il minimo senso, ma va bene lo stesso)
Oggi tocca al WWW... Wednesday (ma davvero?)
Quindi vi spoileriamo le letture della settimana. Di tutti i libri ne parlerò sicuramente meglio nel Wrap up!

What did you recently finish reading?


Il libro che ho appena terminato è stato "By your side" di Kasie West. È un libro molto fresco, giusto per questi giorni estivi, forse un pochino prevedibile. 
Penso di farne una recensione, ma visto che ne ho altre due in bozza, questa arriverà tra un pochino.

martedì 20 giugno 2017

Segnalazione "Maison Rouge" di Pasquale Capraro

Buongiorno lettori!
Questo post doveva uscire ieri, ma per problemi tecnici esce oggi.
Come state? IO STO MORENDO DI CALDO! Adoro l'Estate (si, lo so, è domani, ma shhhh), ma sfortunatamente se sto troppo tempo sotto il sole questo mi provoca forti mal di testa, quindi si, nemmeno in Estate mai na gioia!
Ma non siamo qui per lamentarci, ma per parlare di una nuova segnalazione sempre in collaborazione con l'agenzia letteraria e di service editoriale: Saper Scrivere. 
Ho deciso che questi quattro libri li inizierò a leggere verso la fine di luglio, quindi durante il mese di agosto uscirà una recensione a settimana!
Iniziamo?


Autore: Pasquale Capraro
Titolo: Maison Rouge
Editore: Astro Edizioni, collana E-sordisco
Prezzo: Ebook 1,99 €


LA TRAMA:

Nella Parigi di fine Ottocento, in pieno clima bohémien, Amélie, una ragazza di campagna, giunge in città dopo essere stata notata da Madame Claire, durante una permanenza in Provenza.
Colpita dalla sua avvenenza, la donna le propone di trasferirsi a Parigi come domestica. Lì la giovane scopre che la signora è anche tenutaria della “Maison Rouge”, un bordello di lusso. Nel giorno del suo diciottesimo compleanno, la maîtresse Madame Claire la introduce nella maison e la fanciulla conosce Gilbert, un affascinante borghese. Tra i due nasce l’amore, ma le convenzioni sociali del tempo e la differenza di ceto impediscono agli innamorati di vivere la loro storia. Il destino da cortigiana di Amélie l’attende…

Cose ne pensate?
Vi incuriosisce?

Rose

venerdì 16 giugno 2017

Segnalazione "Tatuaggi color pelle" di Simone Giraudi

Buongiorno lettori!
Oggi nuova segnalazione di un libro che poi avrò il piacere di leggere. Non vedo l'ora, la trama mi ispira davvero tanto e anche le recensioni che ho letto promettono bene!
Quindi sono qui per parlarvene!
Stiamo parlando di "Tatuaggi color pelle" di Simone Giraudi.


Titolo: Tatuaggi color pelle
Autore: Simone Giraudi
ISBN; 978 88 99067 71 7
Pagine: 100 pagine
Prezzo: 12,90€


TRAMA

Francesco e Ambra sono l'epitome della coppia perfetta.
Costretti alla lontananza per qualche tempo a causa del lavoro di lei, Francesco scopre nascosto nel bagno un astuccio di pelle nera contenente una strana polvere, che il ragazzo associa a una qualche nuova droga sintetica.
Inizia un viaggio alla ricerca di risposte, che lo porterà a dubitare della sincerità della sua compagna mettendo in discussione quella che pensava fosse una relazione perfetta. Scoprirà che la strana sostanza arriva da un nuovo locale, nel quale un misterioso essere chiamato L’Angelo aiuta le persone a superare il proprio dolore.

AUTORE

Simone Giraudi, classe 1991, lavora come giornalista in provincia di Cuneo. Si dedica alla narrativa breve dal 2013, anno in cui apre il blog Conati di Anima e si occupa dei testi di un libro illustrato sul paese di Peveragno. Ha pubblicato in totale autoproduzione la raccolta di racconti horror Seiocchi e il racconto fantascientifico Nulla si distrugge, e partecipato alla realizzazione dei prodotti creativi del cuneese Collettivo Eclisse. Nel 2016 due suoi racconti hanno trovato posto, rispettivamente, nell'antologia benefica a favore dei terremotati Io Scrivo Per Voi e in quella derivata dal 3° concorso letterario del magazine Cultora.

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Rose


mercoledì 14 giugno 2017

WWW...WEDNESDAY #29

Buongiorno lettori!
Per chi ha gli esami, come stanno andando? Siete pronti? Anche se non ci conosciamo benissimo io, Rose, sono qui a fare il tifo per voi!
L'estate è ormai giunta alle porte, ma il caldo pensante, almeno qui nel nord, si sta facendo sentire! 
Da voi com'è il tempo? 
A me servirebbe un'altra giornata in piscina o ancora meglio al mare...okay, se potessi passerei tutta l'estate al mare, a prendere il sole, i piedi sulla sabbia bagnata... ahhh si, scusate, sto sognando ad occhi aperti, sicuramente colpa del caldo. 
Okay, direi di passare alla cose più appartenenti al blog, come per esempio il post di oggi. E' mercoledì quindi vi presento il WWW della settimana.
Stranamente in questo mese sto leggendo molto, cosa che ha sorpreso anche a me, infatti sto leggendo il sesto libro del mese...già, non ci sto credendo nemmeno io. Ho intenzione di dedicare il mese di giugno e luglio a letture leggere, spero, ma soprattutto in lingua.
Iniziamo?

What did you recently finish reading?




Ho finito due libri. Due libri che avevo intenzione di leggere da tempo.
Il primo libro è "Amy and Roger's epic detour" di Morgan Matson, tradotto in Italia con il "Noi due ai confini del mondo". Non sapevo cosa leggere e la nostra cara Violet mi ha consigliato questo. Per chi vuole conoscere qualcosa di più sul libro, eoni fa, in un "Let's talk about", Violet ne ha parlato. E' stata una lettura piacevole, mi è piaciuto il  viaggio on the road, chi non vorrebbe farlo? 
Poi ho letto "The rest of us just live here" di Patrick Ness. Posso dire che sta diventano passo dopo passo uno dei miei autori preferiti? Si. 
La storia secondo me è tutta da scoprire.  La scrittura di Ness è come sempre d'impatto, profonda ed emozionante. Un romanzo non troppo contemporaneo, che parla principalmente dei problemi adolescenziali (il primo amore, diplomarsi e andare al ballo scolastico) con qua e la ci sono sfumature fantasy.

lunedì 12 giugno 2017

Segnalazione "I Quattro Regni" di Pietro Davide Tulipano

Buongiorno lettori e benvenuti in questo terzo appuntamento in collaborazione con l'agenzia letteraria e di service editoriale: Saper Scrivere. 
Settimana scorsa abbiamo parlato di "Fore Morra" di Diego Di Dio, mentre la prima segnalazione è stata del libro "I guardiani dell'isola perduta" di Stefano Santarsiere.
Oggi, invece, parliamo di un Fantasy. Senza cincischiare oltre, iniziamo!


Titolo: I quattro regni
Autore: Pietro Davide Tulipano
Editore: Astro (E-sordisco)
Data di uscita: 27 marzo 2017
Pagine: 364; prezzo: 1, 99 (ebook)
ASIN: B06XVWQNYT

LA TRAMA: 

Gli orchi, antichi nemici degli uomini, nani ed elfi, stanno effettuando una corsa agli armamenti. Il re, allarmato, cerca alleati, i quali nominano un’ambasciata composta dai loro guerrieri più abili e fidati e da uno dei paladini, saggi guerrieri custodi della pace. Tra loro ci sarà anche un abile cacciatore dal passato misterioso, appartenente a un’antica razza ormai quasi del tutto estinta. Con il benestare del re degli uomini, si aggiungerà alla spedizione anche una giovane ragazza, Aisling, figlia di un nobile generale del regno.

Intanto Déltan, un giovane contadino orfano di padre, conduce la sua esistenza tranquilla in una piccola città del regno, sognando un giorno di esplorare il mondo. Una sera la sua città viene attaccata da mostruose creature anfibie. I cittadini e i soldati resistono all’attacco, ma buona parte della città è data alle fiamme. Déltan non riesce a salvare sua madre e il giorno seguente decide di unirsi all’ambasciata di Aisling.

Che ne pensate? Credo proprio che inizierò a leggere questo libro e poi gli altri. Ho voglia di qualcosa di fantasy e magico!

Rose

venerdì 9 giugno 2017

Recensione "MANUALE DI FISICA E BUONE MANIERE" di DANIELE GERMANI

Buongiorno lettori e benvenuti, FINALMENTE, in questa nuova recensione!
E' passato tanto tempo, lo so, ci dispiace, ma come abbiamo già detto i problemini tecnici si sono risolti ed ora torniamo più in carica che mai. Quindi, senza dilungarci troppo. direi di partire subito parlandovi di "Manuale di fisica e buone maniere" di Daniele Germani.




TITOLO:  Manuale di fisica e buone maniere
AUTORE: Daniele Germani
SERIE: Auto conclusivo
PREZZO:  13.50 €
EDITORE: David and Matthaus


TRAMA 
"Manuale di fisica e buone maniere" è il racconto di occasioni perdute. Il romanzo descrive il complesso rapporto sentimentale ed emotivo fra due studenti italiani, attingendo dal linguaggio e dalle teorie della fisica, mescolando scienza e letteratura. Lui è un assassino di gatti con problemi relazionali al limite della psicosi; lei è una futura astrofisica di successo segnata da un passato tragico. Entrambi vivono con disagio l'esistenza sul nostro pianeta. A far da cornice alla loro storia, una Londra polverosa e poco accogliente, dove si rifugeranno per scappare dal loro passato.



Inizio col dirvi che il libro è ambientato principalmente a Londra negli anni '70.
I due protagonisti sono Lui e Lei. I nomi?  L'autore non ha voluto metterli e secondo me è una cosa originale e interessante. A mio parere voleva dirci: non ha importanza chi, ma la loro storia e quello che ci trasmette.
Il libro inizia parlando della storia di Lui.
Lui ci viene presentato in modo strano e un po' macabro perché "a nove anni aveva avvelenato il suo gatto" due giorni dopo che i suoi glielo avevano regalato. Tutto questo perché voleva fare un esperimento.
Ma da quel giorno i rapporti con la sua famiglia si sono azzerati.
Lui tiene un manuale rosso nel quale scrive i suoi pensieri, osservazioni e appunti sia utili che non.
Se devo scegliere una parola per descrivere lui, direi senza ombra di dubbio, solitudine.

Lei, invece, da piccola prendeva in prestito i libri di fisica e astronomia di suo fratello di due anni più grande.
Un giorno però, all'improvviso, la sua vita cambia radicalmente. Perde tutto quello che aveva di prezioso e rimane completamente sola. Si chiude in se stessa, esce raramente e non parla con nessuno, finché non decide di prendere in mano e cambiare la sua vita.
Ed è qui che le storie di Lei e Lui si intrecceranno.
La parola per Lei invece è : Rinascita
Se vi state aspettando una storia d'amore tutta romantica rose e fiori avete sbagliato libro.

mercoledì 7 giugno 2017

WRAP UP MAGGIO

Buongiorno lettori!
Come promesso oggi vi portiamo il wrap up del mese di maggio.
Maggio, dal punto di vista letterario, non è stato un mese di letture grandiose. Ho letto 10 libri, alcuni mi sono piaciuti, altri no e altri ancora mi hanno rubato il cuore.
Direi di iniziare subito senza cincischiare!







"Lontano da te", di Romina Casagrande è un libro che ho letto per il blog Tour.
Mi ha davvero sorpresa come lettura, non mi aspettavo fosse così profonda. Ovviamente ne faremo una recensione quindi stay tuned!






Un bel giorno, la mia vicina di casa arriva e mi dice: "Senti, ho dei libri che devo dare via, mi hanno detto che tu leggi tanto, vuoi vedere se c'è qualcosa che ti interessa?"
E io non potevo che dire "SI CAVOLO!"
Ho trovato solo un paio di libri, sempre meglio di niente, e questi sono "Carrie" e "It" di Stephen King.
Al momento ho letto solo il primo, in quanto brochures (150 pagine).
Sono rimasta incollata al libro dall'inizio alla fine. Non vedo l'ora di avere più tempo a disposizione e guardarmi il film!




Posso dire di essere completamente innamorata di questo libro? Dell'ambiente, ma soprattutto dei personaggi? Si, posso dirlo!
Ho amato Simon. Il suo essere un po' tonto mi ha fatto morire dal ridere più di una volta. Ho adorato Penelope, la migliore amica di Simon. Agatha, la ragazza di Simon, è stata sviluppata bene, ma il suo carattere non è compatibile con il mio, l'ho sopportata appena.Il primo posto va a Tyrannus Basiliton Grimm - Pitch. Ho amato Baz dall'inizio alla fine. Il mio personaggio preferito di questo libro *-*
La storia è davvero avvincente, pieno di magia (con gli incantesimi più strani che io abbia mai letto). Ammetto che alcune cose erano un po' prevedibili, e che la traduzione è stata fatta un po' con i piedi, ma nel complesso mi è davvero piaciuto e mi ha fatta fangirlare come una ragazzina di 14 anni ^-^




lunedì 5 giugno 2017

Segnalazione "FORE MORRA" di DIEGO DI DIO

Buongiorno lettori e buon inizio settimana!
Come state? 
La vostra Rose sabato è andata a fare un tuffo in piscina, finalmente. Sfortunatamente è tornata a casa con un po' d'influenza. Ma tranquilli, oggi è qui per voi per presentarvi la seconda segnalazione per la collaborazione con l'agenzia letteraria e di service editoriale: Saper Scrivere. 
La settimana scorsa abbiamo parlato de "I guardiani dell'isola perduta" di Stefano Santarsiere. 
Quest'oggi, invece, parleremo di  "Fore morra" di Diego Di Dio. 
Pronti? 



“Diego Di Dio ha talento. Scrive frasi taglienti come proiettili sparati ad altezza uomo. Il ritmo è cinematografico. Narra storie di vendetta e di denuncia sociale.” 

 Barbara Baraldi

“Realistico e tormentato come Gomorra, esagerato e violento come Kill Bill.”

Cristiana Astori

Titolo: Fore morra
Autore: Diego Di Dio
Editore: Fanucci (Timecrime)
Data di uscita: 2 febbraio 2017
Pagine: 320
Prezzo: 4,99 (ebook); 12,90 (cartaceo)
ISBN-10: 8866883158; ISBN-13: 978-8866883159

LA TRAMA

Alisa e Buba sono due sicari. Entrambi sono professionali, spietati, ben noti nell’ambiente. Lavorano insieme, ma non potrebbero essere più diversi. Buba è un uomo possente, maniacale, una perfetta macchina di morte dal passato ambiguo e oscuro. Alisa è una sopravvissuta. Si porta dietro il fardello di un’infanzia trascorsa tra violenze e angherie, tra abusi e povertà: è cresciuta ai margini di una società feroce e impietosa. Quando viene commissionato loro l’omicidio di un piccolo camorrista, scoprono che si tratta di una trappola architettata da un uomo potente e determinato, chiamato “il boss”, e di cui si sa una cosa sola: il suo obiettivo è catturare Alisa, catturarla viva. Andando a ritroso nella memoria, esplorando i tormenti e le violenze subite nella sua vita, Alisa dovrà capire chi si nasconde dietro la grande macchinazione congegnata ai suoi danni. Lei e Buba dovranno addentrarsi tra i quartieri di Napoli e negli antri bui della mente umana, per scoprire quanto profondo e devastante possa essere l’odio di un uomo tradito.

Fore morra: fuori dalla camorra. Come proiettili impazziti, con tutti e con nessuno.

Che dire? Non vedo assolutamente l'ora di leggerlo!
A voi incuriosisce?

Rose

venerdì 2 giugno 2017

Segnalazione "CASSIA" di Giovanni Roma

Buon venerdì lettori!
Come state? Come vanno le letture ?
L'estate è quasi alle porte e con essa la settima stagione de "Il trono di Spade", chi è supermega emozionato come me? 
Cooomuunquueee oggi non siamo qui per parlare di Got, magari prossimamente, ma per segnalarvi una nuova uscit
Parliamo infatti di "Cassia", il terzo e ultimo libro della serie "Deceptive Hunters" di Giovanna Roma.



TITOLO: Cassia
SERIE: Deceptive Hunters #3
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE:  Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE: 16 maggio 2017
ISBN:  1546475230
PREZZO: € 2,99
PAGINE:   354


SINOSSI:

Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.
Divengo una cacciatrice.

mercoledì 31 maggio 2017

WWW WEDNESDAY #28

Buongiorno lettori!  
Finalmente è arrivato il caldo che piace a me!  Non vedo l'ora di farmi un tuffo in piscina ^-^
Però al momento siamo ancora qui e come sempre, ogni mercoledì, vi presentiamo le letture della settimana! 
Prossimamente arriverà anche il wrap up del mese di maggio, quindi stay tuned! 


What did you recently finish reading?




Ho appena terminato due libri di un autore che, se due anni fa mi aveste detto che avrei letto, mi sarei messa a ridere. 
Sto parlando di George Orwell. 
Ho letto infatti "La fattoria degli animali" e "1984".
Sono state due letture davvero interessanti, principalmente 1984, ma ve ne parlerò meglio nel wrap up!  

What are you currently reading?


Ho giusto giusto iniziato "La straordinaria invenzione di Hugo Cabret" di Brian Selznick. Non vedo l'ora di leggerne di più. Di Selznick ho letto "Il tesoro dei Marvel" libro che ho adorato! 


What do you think you’ll read next?




Qui sono super indecisa!  
Dovrei leggermi "Aristotle and Dante discover the secrets of the universe", ma da poco mi  è arrivato in biblioteca anche "Birthdate" di Lance Rubin. 
Cosa leggo prima?  


Consigli?  
Il nostro 28 esimo www finisce qui!  
Scriveteci nei commetti le vostre letture e noi correremo a spiarvele!  

Rose 

martedì 30 maggio 2017

SEGNALAZIONE "I guardiani dell'isola perduta" di Stefano Santarsiere

Buongiorno Bookworms, buon inizio settimana! 
Come state?  Io personalmente, in questo preciso momento, ho sonno. Ma non siamo qui per questo, altrimenti vi narrerei delle mie avventure amorose con il mio lettino. 
Siamo qui per farvi una segnalazione!  
Infatti per un po' di tempo collaboreremo con l'agenzia letteraria e di service editoriale: Saper Scrivere. 
Ci hanno gentilmente chiesto di segnalare, leggere e recensire quattro romanzi. Ho già letto le trame di questi e mi ispirano uno più dell'altro. 
Ogni lunedì, quindi,  per il prossimo mese, usciranno le segnalazioni e successivamente le recensioni! 


Titolo: I guardiani dell’isola perduta
Autore: Stefano Santarsiere
Editore: Newton Compton Editori (Nuova Narrativa Newton)
Prezzo: 2, 99 € (ebook), 7,90 € (copertina rigida)
Pagine: 381
ISBN 10: 8822702085
ISBN 13: 978-8822702081

LA TRAMA:

Una scossa improvvisa giunge nella vita di Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un’altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall’uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato. Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell’incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell’arcipelago delle Fiji? Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall’altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull’esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale…

Questo è il primo libro di quattro. Siete curiosi come me?  Non vedo l'ora di terminare le letture in corso per poi iniziare questi!  
Questo è tutto gente!  Vi auguro una buona giornata!  
Rose

giovedì 25 maggio 2017

TOP 5(+1) LIBRI DI CUI VORREI UN PREQUEL/SEQUEL

Buongiorno lettori! 
Dai che a poco a poco ci stiamo risollevando! Forza! 
Visto che era da un po' di tempo che non ve le portavo, oggi parliamo di una Top 5 (+1 perché sono una persona ribelle)  di libri di cui vorrei leggere un prequel o un sequel! (Sono una persona originale eh?) 
Nella Top non ci sarà il prequel sui Malandrini perché, diciamocelo, chi non lo vorrebbe? 
Okay, vi lascio al post e poi andiamo a caccia di demoni tutti assieme (?)



1) Carry On ⏩ Rainbow Rowell

Come avete potuto vedere dal WWW Wednesday, ho appena terminato di leggere questo libro stupendo! 
Ha tutto quello che adoro: magia, ironia, amore e Baz. 
Mi sono perdutamente innamorata di Tyrannus Basiliton Grimm-Pitch (Non lo trovate sexy il nome!).
Se ho capito bene, questa è una "fan fiction" su Harry Potter ambientata durante l'ottavo e ultimo anno a Watford, la scuola di magia. 
Quindi le cose che succedono durante i primi sette anni noi non le conosciamo, tranne per qualche flashback qua e la. 
Vorrei conoscere tutto su questi sette anni. Sapere come Simon e Penelope si sono conosciuti, come si è sviluppata la loro amicizia durante gli anni, come è nata la love story tra Simon e Agatha, ma soprattutto vorrei leggere il primo incontro tra Simon e Baz! 


2) L'Accademia Dei Vampiri ⏩ Richelle Mead 

Non so voi, ma a me ha sempre incuriosito sapere come, quando e perché Janiene Hathaway e Abe Mazur si siano innamorati e poi sia successo quel che è successo. (Cioè..Abe..)
Si, nella saga sono presenti degli accenni, ma non sono approfonditi.

venerdì 19 maggio 2017

3° Tappa Blogtour "Lontano da te" di Romina Casagrande: L'Ophelia di Millais e uno spin-off inedito

Buongiorno lettori!
"Tre post in una settimana?!? Cosaaa!!?"
Eh, avete visto che l'abbiamo fatta? Il numero di recensioni da postare sta aumentando, ma siamo quasi a fine maggio, e quindi vicini alla "libertà". (?)
Oggi vi portiamo un post moooolto succulento. Nel "Wrap up" di Aprile, vi avevo parlato della tappa del blog tour, ricordate?
Detto fatto, eccoci qui signori! Parliamo di "Lontano da te" di Romina Casagrande, libri terminato una settimana fa e di cui uscirà la recensione non appena terminerà il blog tour! 


È disponibile da aprile Lontano da te, il nuovo romanzo di Romina Casagrande: un’opera di raffinata composizione, scrupolosamente documentata, nella quale l’autrice unisce la passione per gli studi storici a quella per l’arte.
In Lontano da te s’intrecciano le storie di Bianca e Sofia, due sorelle che non si parlano più, e di Moses, un sopravvissuto alla Shoah con un enorme senso di colpa da superare. Sullo sfondo delle colline toscane, un viaggio a ritroso nel tempo costringerà ognuno di loro a fare i conti con il proprio passato. Ma è davvero possibile abbandonare quello che si è stati e ricominciare da capo?

Titolo: Lontano da te
Autore: Romina Casagrande
Editore: Arkadia Editore
Pagine: 200
Formato: cartaceo
Prezzo: 16 €
Genere: narrativa contemporanea, romance, storico


Trama: 
Sofia vive a Londra. A vent’anni sa di aver conquistato tutto ciò per cui ha lottato: il ragazzo che ama, il lavoro dei sogni, un nuovo presente in una città piena di luci. Ma tra le pagine del suo diario è nascosta una fotografia, che porta ancora addosso il profumo della sua Toscana e l’odore del mare. L’unico filo che la lega alla notte da cui è scappata e che ha cercato di dimenticare. Sul retro, dietro l’immagine di una ragazza dai lunghi capelli rossi, una poesia di Elizabeth Siddal, la modella del pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, alla quale il volto della fotografia somiglia in modo sorprendente. Sofia riguarda l’immagine della ragazza. Pensa a quanto siano diverse, eppure simili, lei e Bianca. Simili e diverse come lo sono due sorelle. Il mondo dorato in cui Sofia fluttua è tuttavia fragile e ingannevole come i sogni. E sarà una nuova ferita a costringerla ad aprire gli occhi e a guardare dentro se stessa per fare i conti con il passato. Una scommessa la riporterà in Toscana, nell’amata Siena, dove vive Bianca. Ed è a lei che Sofia pensa per comporre in fotografia il suo quadro vivente, la trasposizione dell’Ofelia di Millais, interpretata, nel quadro originale, dalla bellissima e triste Elizabeth Siddal. E sarà qui, al B&B Peonia, che la sua strada incrocerà quella del vecchio e misterioso Moses. Cosa li lega al quadro di Millais e quale destino li ha condotti al Peonia, dove non si arriva mai per caso? Mentre nei ricordi si svela la storia di Moses, Sofia torna a vivere il suo passato dal punto in cui lo ha lasciato. Per riprendersi la sua vita. Per riconquistare la fiducia di Bianca. Ma non sarà facile. Dovrà prima affrontare i propri demoni e, finalmente, raccontare la verità sulla notte che le ha unite e divise, forse per sempre.

mercoledì 17 maggio 2017

WWW WEDNESDAY #27

Buongiorno, buongiorno e BUONGIORNO! 
Vi sto scrivendo il post di oggi sulle note di Divide di Ed Sheeran. *I'm on my way, driving.... *
Okay, scusatemi.
Oggi è mercoledì ed è tempo del nostro 27esimo WWW Wednesday! 


                     What did you recently finish reading?




Questa settimana ho letto due libri che mi hanno fatto impazzire! 
Il primo è "Carry On" di Rainbow Rowell. 
Dire che ho apprezzato tutti i personaggi, Agatha un po' meno, è dire poco. Li ho trovati stupendi ^-^
Dall'inizio alla fine ho fangirlato come facevo quando avevo 14 anni! 
Una cosa negativa però c'é... LA TRADUZIONE!
È stata fatta davvero male in alcuni punti. 

Il secondo libro che ho letto, e giuro non mi aspettavo che mi piacesse così tanto, è stato "Carve the Mark - I Predestinati" di Veronica Roth. L'ho finito in due giorni e l'ho adorato. 
La storia mi è piaciuta, le descrizione dell'ambiente e in generale il world building è stato sviluppato molto bene, ho notato però che a volte mancano i riferimenti temporali. Ahi. 
I personaggi mi sono piaciuti moolltooo di più rispetto a Tris e Quattro. Sviluppati molto meglio e più introspettivi. 
Finalmente, dopo tempo, una protagonista che mi sia davvero piaciuta!  
Per non parlare della ship.
La storia in generale non è niente di originale, a volte, infatti, mi ricordava la trilogia "Legend", ma soprattutto la serie "Shatter me" (Cyra infatti ha il potere di far del male alle persone, solo con un tocco, ma Akos ne è "immune ").
Però ci sono molti altri elementi che differenzia le due trilogie. 

Quindi si, sorprendentemente, il primo libro di questa trilogia mi è piaciuto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...